SERMex 2017

QUANDO

Dal 11 al 15 Settembre 2017 - Visualizza i post su SPRINT Blog

DOVE

Portis Vecchio (polo addestrativo della SERM Academy), Venzone (territorio comunale), Palmanova (sede Protezione Civile Regionale)

OBIETTIVI

L’esercitazione è stata finalizzata a verificare l’efficacia della risposta integrata in emergenza sismica fin dalle prime fasi post-sisma da parte del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile Regionale, mediante l’utilizzo di recenti tecnologie e innovative procedure messe a punto dall’Università degli Studi di Udine.

In particolare, l’iniziativa ha testato i più recenti sviluppi delle metodologie di triage tecnico e di realizzazione delle opere provvisionali definite a seguito dei terremoti dell’Aquila 2009, Emilia 2012 e Italia Centrale 2016 e nelle missioni internazionali in Nepal 2015 ed Ecuador 2016. Tali esperienze hanno portato all’ingegnerizzazione di tecniche ricognitive integrate applicate alla gestione dell’emergenza e alla realizzazione di strumenti informatici e organizzativi di supporto alla gestione della risposta in emergenza sismica.

L’esercitazione, che comprende anche la simulazione di prime attività di soccorso e l’attivazione dei piani di emergenza comunale, ha verificato:

  • l’integrazione operativa tra Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Protezione Civile Regionale e Università degli Studi di Udine e il ruolo funzionale di un’apposita sala situazioni integrata (SIGeT) allestita presso la sede di protezione Civile a Palmanova;
  • l’interoperabilità transfrontaliera nella attuazione delle contromisure tecniche urgenti
  • il consolidamento delle metodologie di realizzazione delle opere provvisionali attraverso la messa in sicurezza del fronte strada e stabilizzazione di un edificio

OPERE PROVVISIONALI REALIZZATE

Messa in sicurezza del fronte strada e stabilizzazione di un edificio